ISBN 978-88-98942-31-2
Pagine 200
Anno di pubblicazione 2016
Prezzo di copertina 12.00 €
Acquista con Paypal
Seleziona spedizione:
Gratuita 4 - 6 giorni
5€ Corriere 1 - 2 giorni
Inserisci quantità:

oppure clicca qui Come acquistare

Long Playing- vita a 33 giri, nasce dalla “voglia di raccontare la provincia con uno sguardo diverso”, dal desiderio di restituire un'immagine di Pisa e dei suoi dintorni senza conformarsi ai cliché da guida turistica o alla rappresentazione delle ricostruzioni storiche.
La raccolta, suddivisa in due parti proprio come un vecchio Lp (side A: anni ’80 – ’90;  side B: anni ’90 – 2000), abbraccia  trent’anni di vita recente e non solo della città, percorrendone le strade, le piazze, i quartieri, ma anche di quella provincia all'apparenza immutabile e che invece cambia nel tempo le sue abitudini, i suoi umori,  e le prospettive di chi la abita.
I protagonisti di questi racconti sono bambini, adolescenti, adulti; qualcuno di loro cavalca l’idea di andarsene per non tornare, altri sono costretti a farlo o magari si lasciano vivere, a tre passi dai monti e dal mare, nell’attesa di qualcosa di inaspettato che probabilmente non arriverà. La vita di provincia che si scontra con il progresso, la droga che imperversa negli anni ’80, le comunicazioni che cambiano, gli universitari di passaggio e i malumori con gli autoctoni, i palazzi che crescono a vista d’occhio e i nuovi quartieri che modificano i lineamenti della città, le generazioni che si confondono… scenografie che si rincorrono l'una dietro l'altra unite da un'unica colonna sonora.

L’AUTORE
Giovanni Vannozzi nasce a Pisa. Si occupa di comunicazione da diversi anni e collabora, come redattore freelance, con numerosi periodici e riviste. Al suo primo romanzo, Basta, smetto (Edizioni ETS, 2010) hanno fatto seguito molteplici progetti e avventure letterarie, tra cui la partecipazione al collettivo Ottomani, autore di Sulle spallette alle nove (MdS Editore, 2014), e l'antologia FaVolare (MdS Editore, 2015), di cui è stato co-curatore. Dipingere lo rilassa, ed è affascinato dal particolare e da tutto ciò che particolare non sembra, almeno in superficie. Ha viaggiato e vissuto la "grande città", ma come alcuni dei suoi personaggi finisce per trovare la sua dimensione nella realtà apparentemente più quieta della provincia.
Questa è la sua prima raccolta di racconti.

Download