ISBN 978-88-98942-32-9
Pagine 55
Anno di pubblicazione 2016
Illustrazioni Tiziana Morrone
Prezzo di copertina 12.00 € 15% di sconto 10,20 €
Acquista con Paypal
Seleziona spedizione:
oppure clicca qui Come acquistare

“C’erano una volta un lupo pesce, una volpe magica, un gregge di pecore lupo e una lupa col pelo color mirtillo...”. Così inizia questa delicata favola che racconta la storia di un lupo, Gentile, di nome e di fatto, convinto di discendere dai pesci, avendo poco in comune con gli altri elementi del suo branco e con la sorella Mirtilla che lo esorta invece ad assumersi le sue responsabilità di “capobranco”. Gentile preferisce invece la compagnia delle pecore e della saggia amica Kitsu, una volpe dai poteri magici. Al momento giusto Gentile saprà dimostrare alla sorella e al branco che non occorre risultare il più forte per godere della stima, e dell’aiuto, degli altri. La vera forza sta nel coraggio di saper essere se stessi, al di là delle apparenze. È così che un lupo può diventare un pesce, una pecora un lupo e una volpe una seconda luna nel cielo.
Tiziana Merani è nata e vive a Sestri Levante, una bellissima cittadina della riviera ligure popolata da creature insolite e misteriose. Sin da piccola ha cercato formule e incantesimi che le permettessero di diventare invisibile, di passare attraverso i muri o di volare a cavallo di una scopa di legno e saggina. Quando non scrive libri, non traduce o non è occupata a studiare qualche strana lingua straniera, Tiziana va a lezione di magia da giganti, maghi, folletti, streghe o draghi dorati. Di notte il suo giardino è popolato da creature fatate e spesso scende le scale di casa in punta di piedi per osservare conigli bianchi, volpi danzanti e fate dai cappelli a punta. Oltre alle oche fantasma, ai lupi gentili, alle volpi danzanti e a un sacco di altre cose buffe, ama i libri, la musica, i ori, il mare e le parole. Specialmente quelle magiche...
Tiziana Morrone nasce sulla montagna Pistoiese nel 1979 dove tutt'ora vive circondata da boschi generosi e cullata da tramonti che pennella- no i crinali. Lavora in un centro di riabilitazione come operatore socio sanitario ed è mamma di due bambini. L'entusiasmo è il colore delle sue giornate e il motore delle sue passioni. Predilige la comunicazione in ogni sua forma e nel tempo libero (di notte) ama dipingere, leggere e scrive- re storie. In tutto ciò che nasce dalle sue mani traspare l’amore per il territorio in cui è nata e cresciuta.

Download