L’orizzonte rubato

Una storia vera

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email

12,00 9,60

Spedizione gratuita per ordini superiori a 19,90€

L’orizzonte rubato raccoglie lo scambio di mail con il quale Sandra Mazzinghi ha scoperto il segreto di Antonietta, sua cara amica di infanzia, costretta a subire per anni abusi sessuali e violenze psicologiche perpetrate da chi, più di ogni altro, avrebbe dovuto proteggerla: suo padre.; L’autrice, mail dopo mail, scava nel passato dell’amica senza nulla concedere al voyerismo e al pettegolezzo che troppe volte caratterizzano i libri che affrontano il delicato argomento degli abusi che avvengono all’intero delle mura domestiche. L’autrice non si limita a raccogliere la testimonianza della vittima, ma le dà l’ascolto di cui solo un’amica è capace. Antonietta riconquista il suo orizzonte rubato ogni giorno, rifiutando l’etichetta di vittima e affermando la volontà di essere una donna “normale” tutt’altro che rassegnata al suo passato.

Sandra Mazzinghi

Sandra Mazzinghi è nata e vive a Livorno. Dopo la laurea in discipline umanistiche, è diventata giornalista e lavora nel mondo della comunicazione. Ha al suo attivo racconti e il romanzo collettivo Lavoricidi italiani. Nel 2014 è uscita la seconda edizione de L’Orizzonte rubato (MdS Editore).

BENVENUTO SUL NUOVO SITO DI MDS!

APPROFITTA DEGLI SONTI PER TUTTO IL MESE DI NOVEMBRE

Alcune funzionalità del sito sono in fase di sviluppo
per qualsiasi segnalazione scrivici a webmaster@mdseditore.it